Molto spesso le donne vanno di fretta la mattina, non hanno tempo di truccarsi e rimanere per ore davanti allo specchio. Allora cosa c’è di meglio di un trucco semplice acqua e sapone? fondotinta, fard, copri occhiaie e un velo di mascara, ma se volete apparire al meglio e concludere il vostro trucco in modo perfetto la cosa migliore è passare un pò di matita nella rima interna dell’occhio o sopra la palpebra per dare profondità allo sguardo. Saper mettere la matita è importante, ma ancora più importante è saper scegliere il colore adatto.

 

Innanzitutto il colore della matita dipende dalla forma e grandezza dell’occhio e dall’effetto che volete ottenere. Se l’occhio è piccolo meglio la matita bianca per ingrandire l’occhio oppure nera per rimpicciolirlo e renderlo più profondo.

 

Ma ci sono anche altri colori splendidi oltre al bianco e al nero da poter usare. Ad esempio la matita blu, adatta per gli occhi nocciola, in particolare leggermente sfumata sotto la rima, nella zona infracigliare, in modo da creare un effetto splendido dove il bianco degli occhi risulta più acceso e lo sguardo stanco  appare grazie a questo colore subito più fresco e riposato, al meglio.

 

Se invece si vuole cambiare e uscire fuori dalle righe  basta intonare il colore della matita al colore dell’iride. Per gli occhi castani, e scuri, inoltre creano un bellissimo effetto le matite verdi smeraldo o blu primario, magari anche leggermente metallizzate, con un effetto al top assicurato. Per occhi verdi e occhi azzurri le tonalità che creano riflessi particolari nell’iride sono soprattutto il viola prugna opaco e il grigio ematite.